Cos'è il reportage?

Novembre 30, 2018 |

C'è una tendenza preoccupante tra gli hashtag - e temo che i fotografi nel mio stesso settore possano essere tra i peggiori trasgressori.

Su Instagram e altrove, si possono vedere le immagini etichettate come #photojournalism or #reportage quando sono, di fatto, solo foto.

Dico "semplicemente", anche se la fotografia è stata la grande passione della mia carriera. Ma è a causa di quella passione e del mio rispetto per il lavoro di veri fotoreporter che mi preoccupo particolarmente di vedere i fotografi di matrimoni chiamare il loro lavoro "reportage". Quella parola correttamente usata in realtà significa qualcosa di importante al di là solo di una presunzione stilistica.

Al contrario, tuttavia, sono la principale cheerleader di quei professionisti di #weddingphotojournalism. È uno dei lavori più commoventi, evocativi e belli realizzati dai fotografi professionisti e - con quell'importante qualificatore, "wedding" - è una dichiarazione forte sull'approccio creativo e l'etica tecnica dei fotografi dell'Associazione fotogiornalistica del matrimonio.

Allora, qual è il "fotogiornalismo di nozze"?

Il fotogiornalismo di matrimonio è la fotografia di matrimonio che cerca l'onestà e l'autenticità - la qualità dei fatti, documentaria - praticata dai fotoreporter. Per chiamare questa semplice pratica di registrare i movimenti e i momenti di un giorno di nozze, una "tendenza" sembra un po 'strana, ma non si può negare che, sulla scia della fondazione del WPJA in 2002, l'idea di adattare il mestiere del fotoreporter a la fotografia di matrimonio ha preso fuoco più velocemente di un tripudio di candele di unità.

Ma supponendo che queste immagini siano pensate per catturare i ricordi di una coppia del giorno - e non, per esempio, per illustrare una storia del crimine sulla pagina A-14 del tuo giornale locale - allora il lavoro viene eseguito e le immagini che risultano sono "fotogiornalismo di nozze" o "reportage di matrimonio" - ispirato da ma non lo stesso di "fotogiornalismo" o "reportage" stesso.

Perché le persone usano male questi termini?

I fotografi di matrimoni che fanno domanda per l'appartenenza al WPJA hanno i loro siti portfolio attentamente controllati prima che la loro adesione sia approvata. Il loro lavoro deve riflettere una competenza nel catturare "momenti" durante il giorno del matrimonio. Ma travisare il proprio portfolio come, ad esempio, un esempio di "reportage" (piuttosto che specificamente "reportage di matrimonio") deve essere corretto prima che possano diventare membri. Per il termine "fotogiornalismo", questo è stato un principio di inclusione dell'appartenenza da 2002.

Sfortunatamente, guardando oltre questo gruppo di professionisti, c'è un numero crescente di fotografi di matrimoni che rivendicano il manto del fotogiornalismo o del reportage reale senza qualifiche o prove. Anche se qualcuno afferma vagamente di essere "pubblicato", allora un cliente potrebbe aver bisogno di indagare più da vicino per sapere se il fotografo ha effettivamente ricevuto incarichi di notizie da qualsiasi pubblicazione.

Se ti importa?

Data la relazione del WPJA con il reale lavoro di fotoreporter e redattori di fotografia di notizie - e le radici di molti membri nelle notizie di notizie reali - pensiamo che l'offuscamento della linea sia negativo per la fotografia di matrimonio, perché costituisce una pubblicità ingannevole. Ed è male per il fotogiornalismo, in particolare in questa era di amplificazione dei social media e di un'espressione visiva onnipresente, dai feed di Instagram ai meme di Internet. Data la recente crescita delle accuse di "notizie false" e di programmi nascosti rivelati nei media online che pretendono di essere giornalisti, riteniamo che sia più importante che mai vantare orgogliosi diritti sul nostro lavoro nel "fotogiornalismo di nozze" e quindi rafforzare l'indipendenza e il servizio di "news photojournalism" - quale is sinonimo dei termini "fotogiornalismo" e "reportage".

La stessa definizione di onestà

Le coppie che assumono un fotografo di matrimoni non dovrebbero nemmeno preoccuparsi di questo problema, francamente. Ma loro dovrebbero sii attento alla probità e alla professionalità del fotografo che assumono. E se quel fotografo afferma di essere, semplicemente, un "fotoreporter", ma non è o non è stato assunto da o lavora per una vera organizzazione di media, è possibile imbattersi in un fotografo che potrebbe giocare veloce e libero con altre importanti definizioni, come "scadenze" e "risultati finali".

Le definizioni di parole sono importanti per me - e, come ci si potrebbe aspettare, sono importanti per giornalisti, giornalisti ed editori, foto o altro. (Inoltre, possono essere molto importanti per la Federal Trade Commission e nei tribunali!) Dopo il mio lavoro a tempo pieno come membro del personale presso il più antico quotidiano americano continuamente pubblicato (The Hartford Courant), ma come stavo cominciando Nel mio lavoro di fotografo di matrimoni, ho lavorato come editor di assistenti (rigorosamente foto) per uno dei principali editori di riferimento al mondo (Oxford University Press) su un nuovo e importante dizionario di inglese americano. E in quel dizionario, la sua ultima edizione definisce ancora il reportage come: "La segnalazione di notizie, per la stampa e i media di trasmissione."

Le linee di fondo

La linea di fondo per i fotografi di matrimoni che prendono spunto dai fotoreporter per registrare la storia del matrimonio di una coppia (e non dirigere o manipolare situazioni e ambientazioni, come potrebbero aspettarsi di fare i fotografi di matrimonio tradizionali) è chiaro in tutti i casi in cui il tuo lavoro è "wedding photojournalism" o "reportage di matrimonio" e non tentare di implicare una carriera nel fotogiornalismo reale in cui non esiste lavoro o curriculum di questo tipo. Fare altrimenti - etichettare falsamente il proprio lavoro di fotografia di matrimonio come "reportage" o "fotogiornalismo" - è al meglio incurante. Se un fotografo professionista non conosce il tipo di lavoro in cui si trova e il tipo di lavoro che altri fotografi fanno in circostanze molto diverse, che altro non sanno del loro campo? Nel peggiore dei casi, tale falsa dichiarazione è una pratica commerciale disonesta e corrotta.

E la linea di fondo per le coppie in cerca di un fotografo di matrimoni? Se un fotoreporter di matrimoni WPJA si presenta, la tua fotografia di matrimonio sarà in buone mani. Se un fotoreporter reale e funzionante si presenta, probabilmente in quel giorno avrai maggiori preoccupazioni rispetto alle tue fotografie di matrimonio.